Crea sito
Benvenuti nella pagina dei PRIMI PIATTI

                                                                                            


Gnocchi alla zucca

Potete vedere il filmato di questa ricetta cliccando qui

Ingredienti per 4 persone:
700g di polpa di zucca;
150g di farina "0";
150g di farina di semola di grano duro o semolino di riso.

Per condire:
250g di funghi champignons;
100g parmigiano grattugiato;
1 cipolla;
olio extra vergine di oliva.

Preparazione:

1) Su una spianatoia impastare la polpa di zucca con le due farine fino ad ottenere un panetto omogeneo e sodo;
2) Procedere come con i gnocchi tradizionali di patate, segnandoli con la grattugia rovesciata anzichè con la forchetta perchè molto teneri;
3) Cuocere in abbondante acqua salata in cui mettere un filo d'olio extra-vergine per fare sì che non si attacchino l'uno all'altro
(malgrado l'apparenza molto morbida, appena li metterete nell'acqua bollente la semola di grano duro farà si che la pasta si rassodi e gli gnocchi non si disfino);
4) Aspettare che salgano, cuocerli altri 5 minuti e toglierli dalla bollitura con la schiumarola forata;
5) Condirli con i funghi precedentemente preparati in modo tradizionale e spolverizzarli con il parmigiano.

BUON APPETITO

 

Lasagne verdi

Potete visualizzare il filmato di questa ricetta cliccando qui.

Ingredienti:
400g farina tipo “0”;
200g farina di semola di grano duro;
3 uova grandi o 4 piccole;
300g di spinaci o bietoline mondate, lessate, strizzate e tritate;
Ragù, besciamella e parmiggiano grattugiato a piacere;
2 cucchiai di olio di oliva extravergine.
Preparazione
1 – Mescolare insieme le due farine su un piano e fare la fontana;
2 – Fare l'incavo al centro della fontana, mettere le uova, gli spinaci e impastare fino ad ottenere un panetto sodo e morbido, farlo poi riposare in uno strofinaccio pulito per 30 minuti;
3 – Passato il tempo di riposo tirare una sfoglia non troppo sottile;
4 – Tagliare la sfoglia in rettangoli di 10x15 cm circa e metterli su vassoi infarinati di cartone da cucina;
5 – In una pentola capiente mettere a bollire abbondante acqua alla quale, raggiunto il punto di ebollizione, andrò aggiunto un pizzico di sale e due cucchiai di olio di oliva extravergine;
6 – Scottare i rettangoli di sfoglia verde nell'acqua bollente per circa 2/3 minuti, quando son pronti vengono a galla, toglierli e metterli ad asciugare su uno strofinaccio pulito;
7 – In una teglia da forno alta 6/7 cm mettere: uno strato di ragù, uno di sfoglia, uno di ragù, uno di besciamella e una spolverata di parmiggiano. Ripetere il procedimento fino al riempimento della teglia;
8 – Le lasagne così preparate si possono conservare in freezer per massimo 2 mesi, o consumare immediatamente previa cottura in forno a 180° per 30 minuti circa.
Nota: le ricette di Ragù e besciamella le potete consultare e visualizzare nelle apposite sezioni del sito.

Buon appetito!!!


Fettuccine Casalinghe

Ingredienti per 4 persone:
300 gr. di fettuccine
300 gr. di pomodori pelati
200 gr. di champignons
80 gr. di pancetta
Una cipolla
Una foglia di alloro
Un ciuffo di prezzemolo
Un dado
Grana, olio d'oliva, sale

Preparazione:
Tritate la cipolla e la pancetta e affettate gli champignons prima lavati. Fate scaldare, in una casseruola,un cucchiaio di olio; unite la cipolla e appena sarà ben rosolata, aggiungete la pancetta e i funghi. Lasciate insaporire per qualche minuto, unite l'alloro, i pomodori frullati, il dado sbriciolato, coprite il recipiente e cuocete a fuoco basso per circa 30 minuti.
Lessate le fettuccine in acqua salata, scolatele, conditele con una manciata di grana e il sugo privato dell'alloro.

 

Gnocchi alle Noci

Ingredienti per 4 persone:
350 gr. di gnocchetti sardi
10 gherigli di noci
10 nocciole sgusciate
200 gr. di panna
Whisky
Sale, pepe
Burro o olio

Preparazione:
Tritate finemente le noci e le nocciole. Fate sciogliere 20 gr. di burro o olio in una casseruola, aggiungete la panna, il sale, il pepe e dopo 5 minuti le noci e le nocciole. Quindi il liquore. Fate evaporare in pochi minuti.
Cuocete gli gnocchi in acqua bollente, scolateli al dente, metteteli in una terrina calda e conditeli subito con la salsa alle noci e servite.

Consiglio: aggiungete una manciata di Parmigiano Reggiano.

 

Risotto al Vino Rosso

Ingredienti per 4 persone:
350 gr. di riso
60 gr. di burro
2 scalogni
2 bicchieri di Barolo***
30 gr. di formaggio grattugiato
Brodo, sale, pepe.

Preparazione:
In un tegame fate sciogliere metà burro (senza friggerlo),
unite gli scalogni tritati, coprite e cuocete per 4 minuti a fuoco basso. Scoprite, unite il riso, mescolate, spruzzate con un bicchiere di vino e quando sarà bene assorbito unite il secondo e fate evaporare, mescolando.
Portate il vino a cottura versando poco brodo alla volta.
Mantecate con il restante burro, aggiungete il formaggio, salate, pepate.
Servite subito.

***Il Barolo è il re dei vini, e come tale è costosissimo: se non volete rinunciare a un buon risotto, sia pure di minor pregio, troverete degli ottimi Merlot o Cabernet che potranno sostituirlo diciamo “decorosamente”.

 

Il Consommè Classico

Ingredienti per 4 persone:
750 gr. di costato di manzo
300 gr. di fusello
Un osso
2 carote
Una costa di sedano
Una cipolla
Un chiodo di garofano
Una foglia di alloro
Un piccolo spicchio d'aglio
Un pomodoro perino
Un ciuffo di prezzemolo
500 gr. di polpa di manzo tritata
Un albume
Un porro (solo la parte bianca)

Tempo di cottura 3 ore e 30 minuti circa

Preparazione:
Mettete in una pentola il costato di manzo, il fusello e l'osso: versatevi sopra 2 litri e mezzo di acqua, trasferite il recipiente sul fuoco e copritelo. Portate lentamente a bollire, poi schiumate il liquido con un mestolo forato, per asportare le impurità affiorate in superficie.
Aggiungete circa 10/20 gr. di sale grosso, poi unite una carota raschiata, la costa di sedano, la cipolla sbucciata nella quale avrete infilato il chiodo di garofano, la foglia di alloro, il prezzemolo, lo spicchio d'aglio sbucciato ed il pomodoro.
Coprire, abbassate il fuoco al minimo e fate cuocere lentamente per circa 2 ore e mezza. (L'acqua non deve mai perdere il bollore.)
Di tanto in tanto con un mestolino sgrassate il brodo e, con carta assorbente, togliete l'eventuale cerchio scuro intorno alla pentola.
Fate attenzione che la carne sia sempre ben coperta dall'acqua.
A cottura ultimata filtrate il brodo attraverso un telo bagnato e lasciate raffreddare
Per la preparazione del consommè (che è un brodo arricchito, concentrato e chiarificato) procedete nel seguente modo: mettete in una casseruola la polpa di manzo di manzo tritata, aggiungete la carota rimasta e il porro tagliate a rondelle, poi unite un albume, sbattendo tutto insieme per ottenere una buona “amalgama”.
Versate ora sul composto il brodo preparato facendolo scendere a filo e sbattendo sempre con una frustina. Portate quindi a bollore, poi abbassate il fuoco al minimo e fate cuocere per un'ora, o poco più, a recipiente semicoperto.
Filtrate il consommè attraverso un telo bagnato posto su di un colino:
passatene un mestolo alla volta.
Il consommè si deve presentare perfettamente limpido.
La dose indicata per ogni porzione è di circa 200 gr.
Salate poco il brodo perché , dovendo sobbollire, il sapore si concentra molto.

 

Gnocchi alla Rucola

Ingredienti per 4 persone:
500 /600 gr. di gnocchi di patate (Ricetta base)

Salsa di condimento:

3 mazzetti di rucola
Un quarto di panna (250 ml.)
Un cucchiaio di olio d'oliva
Formaggio grattugiato
Sale, pepe

Preparazione:
Preparate gli gnocchi di patate come nella ricetta base, quindi portate a ebollizione un pentolone grande di acqua.
Lavate, grondate e tritate la rucola il più finemente possibile (tenetene qualche filo intero per decorazione), quindi passatela nell'olio caldo e cuocete, sempre mescolando, per 5 minuti.
Spegnete il fuoco, quindi aggiungete la panna, mescolate il composto senza scaldarlo.
Cuocete a piacere gli gnocchi, scolateli bene, quindi nel tegame di cottura aggiungete la salsa.
Riaccendete il fuoco sotto il tegame dove avete cotto gli gnocchi e mantecate delicatamente la pasta.
(Non esagerate a lasciare la pasta sul fuoco perché la panna si asciuga in fretta e tende a bruciarsi; al limite se vi trovate con la salsa troppo asciutta aggiungete un poco di latte.)
Togliete dal fuoco e aggiungete una bella spolverata di formaggio grana grattugiato.
N.B Se non avete gli gnocchi potete condire con questa salsa altri di pasta di formato corto e spesso.

 

Pappardelle al granchio e pomodoro

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di pappardelle
200 gr di polpa di granchio
250 gr di panna
Passata di pomodoro
Cipolla
2 pomodori
Sale, pepe.

Preparazione:
Portate a bollore la panna con la cipolla tagliata a listarelle, un pizzico di pepe e un cucchiaio di passata di pomodoro. Cuocete
a fuoco lento finchè la panna non si sarà addensata, filtratela, versatela di nuovo nella padella, quindi unite la polpa di granchio, i pomodori spellati e tagliati a dadini, sale, pepe.
Scaldate senza fare bollire.
Lessate le pappardelle in acqua salata, conditele con la salsa, e servitele subito.

 

Risotto all'arancia

Ingredienti per 4 persone:
350 gr. di riso
2 arance
50 gr. di burro
2 bicchierini di brandy
1 l. e ½ di brodo

Preparazione:
Lavate bene le arance, asciugatele, tagliate la scorza (soltanto la parte rossa) e riducetela a filetti. Ponete sul fuoco una casseruola con il burro e, quando questo comincerà a sciogliersi, calatevi le scorze e fatele soffriggere.
Dopo qualche minuto unite il riso, mescolate e, quando sarà trasparente, bagnatelo con il brandy. Lasciatelo poi evaporare, aggiungete poco per
volta il brodo bollente,salate e pepate e a tre quarti della cottura unite il succo delle arance.

Prima di servire unite la fontina, il parmigiano ed il restante burro.

 

Spaghetti Raffinati

Ingredienti per 4 persone:
400 gr. di spaghetti
250 gr. di gamberetti sgusciati cotti
Aneto
Scalogno
2 pompelmi
Mais
Dragoncello
Gin
Brandy
Olio d'oliva
Sale, pepe

Preparazione:
Lavate sotto acqua corrente i gamberetti ancora congelati.
Tritate finemente uno scalogno e fatelo appassire in un poco di olio d'oliva.
Unite il succo di pompelmo, un cucchiaio di Gin, le foglie di un rametto di dragoncello e di aneto: lasciate insaporire il tutto per qualche minuto,quindi aggiungete 3 cucchiai di mais in scatola e uno di brandy.
Insaporite con un'abbondante manciata di pepe (a piacere) e unite i gamberetti.
Lessate gli spaghetti, scolateli al dente e trasferiteli nella padella con i gamberetti, insieme a 5 spicchi di pompelmo pelati al vivo e tagliati a da dadini: lasciate insaporire per 2 minuti, mescolando.
Servite subito.

 

Cannelloni ai Funghi

Ingredienti per 4 persone:
12 rettangoli di pasta all'uovo (Ricetta base)
Mezzo litro di latte
50 gr. di burro
50 gr. di farina
Prezzemolo
Sale

Per il ripieno:
350 gr. di funghi champignons
Mezzo litro di latte
80 gr. di burro
50 gr. di farina
3 cucchiai di grana
Un bicchierino di Brandy
Olio d'oliva
Sale, pepe

N.B. per iniziare senza incontrare difficoltà preparate subito la besciamella che poi dividerete a metà: una parte per condire i funghi, l'altra per ricoprire la pasta.
Io vi consiglio di farne direttamente un litro: 100 gr. di burro, 100 gr. di farina, 1 litro di latte.

Preparazione:
Preparate il ripieno: pulite con cura i funghi, tagliateli a fettine sottilissime e cuoceteli in un tegame con 4 cucchiai di olio. Dopo circa 5 minuti di cottura unite il brandy e fatelo evaporare.
Salate e pepate e proseguite la cottura a fuoco lento per circa 20 minuti, mescolando spesso.
Intanto preparate la besciamella sciogliendo il burro, quindi unitevi la farina e stemperate bene con tutto il latte caldo versato a poco a poco, avendo cura che non si formino grumi; cuocete per 10 minuti sempre mescolando, salate e pepate.
In metà della besciamella unitevi i funghi (tenendone un poco da parte per decorare) e amalgamateli bene, quindi aggiungete il grana.
Lessate i quadrati di pasta, farciteli con la besciamella ai funghi e arrotolateli, quindi metteteli allineati in una pirofila ,passata appena col burro (mettetene pochissimo, sfruttate la besciamella rimasta). Ricoprite con l'altra besciamella (lasciata senza funghi) e distribuite in superficie le lamelle di funghi tenute da parte; spolverizzate con il prezzemolo tritato.
Mettete in forno a gratinare a 200° per un quarto d'ora circa.

 

Ravioli di Carciofi alle Noci

Ingredienti per 4 persone:
Per la Pasta:

300 gr. di farina
3 uova

Per il ripieno:
6 carciofi medi
Grana grattugiato
1 uovo
Brodo
Olio d'oliva
150 gr. di ricotta
Un ciuffo di prezzemolo
Uno spicchio d'aglio
Un cucchiaio di pan grattato
Sale , pepe.

Per condire:
200 gr. di gherigli di noci
50 gr. di pinoli tostati
Un pizzico di maggiorana
½ spicchio di aglio
100 gr. di panna da cucina
Grana grattugiato
Olio d'oliva
Sale, pepe.

Preparazione:
Preparate il ripieno: mondate i carciofi, togliete le foglie esterne più dure, poi tagliateli a metà. Eliminate l'eventuale “fieno” e tagliateli a spicchi.
Mettete in una padella quattro cucchiai di olio, unite l'aglio sbucciato e lasciatelo rosolare, poi eliminatelo e aggiungete i carciofi. Fateli insaporire salate, pepate ,versate qualche cucchiaio di brodo e cuocete a fuoco basso e a recipiente coperto per 15 minuti circa.
Al termine della cottura passate i carciofi nel mixer, poi mettete il composto ottenuto in una terrina con uovo, ricotta, prezzemolo lavato e tritato, il pangrattato e 2 cucchiai di grana. Mescolate il tutto, coprite e mettete in frigo.
A questo punto preparate il sugo: mettete nel mixer le noci, i pinoli, l'aglio sbucciato, la panna la maggiorana e un pizzico di sale. Frullate, poi mettete la crema ottenuta in una terrina e aggiungete mezzo bicchiere di olio.
Preparate la pasta tradizionale (Ricetta base) stendetela, dividetela in due strisce uguali e sopra ad una distribuite a ¾ dal bordo una fila di mucchietti di ripieno, distanti tra loro circa 3/4 cm.
Ripiegatevi sopra la striscia di pasta rimasta libera e premete con le dita attorno ai mucchietti di ripieno.
Tagliate la striscia farcita usando uno stampino dentellato, rotondo a metà o a mezzaluna.
Cuoceteli in abbondante acqua bollente salata, scolateli al dente e conditeli con la salsa di noci e grana grattugiato.

 

Tagliolini (al cacao) al Prosciutto

Ingredienti per 4 persone:
400 gr. di tagliolini al cacao (Ricetta base)
Una mela renetta
70 gr. di burro
Uno spicchio d'aglio
Un cucchiaio di farina
Una cipolla
100 gr. di prosciutto in una sola fetta
Grana grattugiato
Panna
Sale, pepe

Preparazione:
Sbucciate l'aglio, la cipolla e la mela. Fate scaldare in una casseruola il burro(io consiglio di sostituirlo con olio d'oliva) unite lo spicchio d'aglio e fatelo dorare.
Eliminate l'aglio e aggiungete la mela a fettine sottili e la cipolla affettata al velo. Lasciate insaporire nel condimento, unite la farina, mescolate bene e cuocete il tutto per 10 minuti. Spruzzate con il cognac e lasciate evaporare.
Unite 4 cucchiai di panna, mescolate poi incorporate una manciata di grana grattugiato e regolate di sale e di pepe.
Nel frattempo portate a ebollizione una pentola con abbondante acqua, salate, buttatevi i tagliolini e cuoceteli al dente.
Tagliate a bastoncini il prosciutto, eliminando il grasso, mettete i tagliolini in una terrina, unitevi il prosciutto, un filo d'olio o una piccolissima noce di burro e il sugo preparato.
Servite subito.

 

Risotto fantasia

Ingredienti per 6 persone:
500 gr. di riso
Una cipolla
Brodo (meglio se non di dado)
150 gr. di piselli
100 gr. di mais in scatola
Uno spicchio d'aglio
Uno scalogno
4 cucchiai di olio d'oliva (più un filo per il riso)
100 gr. di cotto
Vino bianco
Grana grattugiato
Sale, pepe

Preparazione:
Fate rosolare leggermente la cipolla con due cucchiai di olio d'oliva, quindi mettete il riso e fatelo tostare.
Spruzzate con il vino, bagnate con un litro di brodo, quindi appena bolle, chiudete ermeticamente il tegame e mettete in forno a 180° per 15/16 minuti.
Nel frattempo fate rosolare i piselli in un cucchiaio di olio, salateli e cuoceteli aggiungendo un filo di brodo.
Scolate il mais e fatelo insaporire nel rimanente olio assieme allo scalogno tritato.
Togliete il riso dal forno, sgranatelo, unite un filo di olio, 2 manciate di grana, i piselli,il mais ed il prosciutto tagliato a dadini.
Rovesciate il riso in uno stampo di metallo (se l'avete a forma di uovo, altrimenti va bene quello da charlotte) ben imburrato. Livellatelo, cospargetelo di grana e passatelo in forno a 220° per 5 minuti circa.
Decoratelo, a piacere, con listarelle di cotto e piselli.
(Preparazione 45 minuti circa)

 

Tagliatelle con la Ricotta

Ingredienti per 4 persone:
350 gr. di tagliatelle all'uovo
300 gr. di ricotta
50 gr. di burro
Qualche fogliolina di basilico
2 cucchiaiate di latte
3 cucchiate di pecorino grattugiato
Sale, pepe.

Preparazione:
Mettete la ricotta in un piatto concavo e aggiungete il latte caldo.
Mescolate bene fino a ridurla ad una crema, aggiungete una presa di sale, il pepe (facoltativo) macinato al momento e le foglie di basilico tritate grossolanamente.
Cuocete le tagliatelle al dente.
Aggiungete alla ricotta il burro, e il pecorino grattugiato; quando le tagliatelle saranno pronte, versatele nella salsa e mescolate.
Servire caldo.

 

Risotto Primavera con Gamberetti e Ortiche

Ingredienti per 4 persone:
400 gr. di riso
400 gr. di gamberetti
4 pugni di ortiche lessate
1,5 l. di brodo
2,5 dl. di panna da cucina
1 spicchio d'aglio
1 cipolla
Parmigiano Reggiano
100 gr. di burro (io uso preferibilmente l'olio d'olio d'oliva)

Preparazione:
Sciogliere il burro (??) in una casseruola e rosolarvi lo spicchio di aglio e la cipolla tritati finemente.
Lavare e scottare i gamberetti per pochi minuti in acqua bollente, sgusciarli e aggiungerli al soffritto assieme al riso.
Unite le ortiche scottate e tritate e mescolate bene.
Bagnate con il brodo e cuocete per una quindicina di minuti.
Prima di spegnere il fuoco aggiustate di sale e di pepe, aggiungete la panna ed il Parmigiano grattugiato
Servite disponendo alcuni gamberetti sopra al risotto come guarnizione.

 

Maccheroni al Gratin

Ingredienti per 4 persone:
300 gr. di maccheroni
50 gr. di burro
50 gr. di farina
½ Litro di latte
50 gr. di parmigiano grattugiato
1 mozzarella
150 gr. di prosciutto cotto
1 manciata di pane grattugiato
sale , pepe

Preparazione:
Preparate la besciamella facendo sciogliere il burro, senza bruciarlo, aggiungendo poi la farina, mescolando, il latte bollente fino ad ottenere una crema morbida e vellutata. Salatela e pepatela.
Lessate al dente i maccheroni, scolateli, conditeli con la besciamella, tenendone da parte una mezza tazza, la mozzarella ed il prosciutto cotto tagliati a dadini, il parmigiano e metteteli in una pirofila da forno.
Coprite la pasta con la besciamella rimasta, spolverizzate con il pane grattugiato e fate gratinare in forno per 15 minuti circa.

 

Trenette con piselli

Ingredienti per 4 persone
400 gr di trenette
400 gr. di piselli freschi già sgranati
20 gr. di erbette (biete da taglio)
40 gr. di burro
20 gr. di pinoli
Grana grattugiato
Sale

Preparazione:
1) Mondare le erbette, lavarle, asciugatele e tritatele grossolanamente.
2) Fate sciogliere in una padella il burro, aggiungete le erbette e lasciatele insaporire nel condimento per qualche istante.
3) Aggiungete i piselli, bagnate con due bicchieri d'acqua, salate e cuocete le verdure per mezz'ora a fuoco medio, mescolando spesso. Salate.
4) Fate lessare le trenette in acqua bollente salata, scolatele al dente e trasferitele in una terrina.
5) Conditele subito con i piselli e le erbette, con 2 manciate di grana grattugiato e con i pinoli tritati grossolanamente.
6) Mescolate velocemente e servite ben caldo. Se le trenette dovessero risultare troppo asciutte, aggiungere altro burro fuso.
P.S. La ricetta è preparata con il burro, ma personalmente consiglio di usare l'olio d'oliva che la rende più saporita, ma anche più leggera, sia come sapore che come digeribilità.

 

Lunelle alle erbe di campo

Ingredienti per 4 persone:
8 crespelle del diametro di 15 cm.
400 gr. di ortiche (o spinaci o bietoline)
200 gr. di radicchio di campo (potete mettere anche della scarola)
200 gr. di ricotta fresca
Scorza grattugiata di ½ limone (facoltativo)
2 tuorli
Formaggio grattugiato
Burro
Sale, e pepe

Preparazione:
Lavate bene le verdure. Lessatele (io consiglio la cottura a vapore) strizzatele bene e tritatele bene.
Mettetele in una ciotola (una volta raffreddate assieme alla ricotta, al formaggio, al limone (se Vi piace l'idea) e amalgamate bene, dopo avere salato e pepato a vostro gusto.
Nel mezzo di ogni crespella mettete in poco di ripieno e ripiegate a mezzaluna.
Disponete in una pirofila, e lucidate appena le piccole lune con una pennellata appena di burro fuso.

Spolverizzate con un poco di grana e un velo di prezzemolo.

 

 

HOME PAGE

 

RICETTE FILMATE

RICETTA DEL GIORNO

RICETTE BASE PER INIZIARE

ANTIPASTI

BISCOTTI-PICCOLA-PASTICCERIA

CUCINA FRANCESE

DIVERSI-PARTICOLARI

DOLCI E DESSERT

LE TISANE DELLA STREGA

PANE-FOCACCE-GNOCCHI

PIATTI UNICI

PRIMI PIATTI

SALSE E CONTORNI

SECONDI PIATTI

SPUNTINI VELOCI

HOME PAGE


​-